Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Leggere Dante: il coraggio di assumere il proprio destino

Data:

24/10/2019


Leggere Dante: il coraggio di assumere il proprio destino

Lectura Dantis: il coraggio di assumere il proprio destino

di e con

MONI OVADIA

accompagnaento musicale

Stefano Albarello: canto e qanûn

Maurizio Dehò: violarda

 

Moni Ovadia, grande intellettuale contemporaneo che ha sempre avuto come filo conduttore dei suoi spettacoli e della sua vastissima produzione discografica e libraria la tradizione composita e sfaccettata, il "vagabondaggio culturale e reale" proprio del popolo ebraico e della figura dell’esiliato in genere si confronta con il canto XXVI dell’inferno Dantesco in cui emerge la figura di Ulisse.

Un Ulisse che nella “Divina Commedia” chiama i compagni "fratelli" e li incita ad interrogarsi sul senso della vita e a non privarsi nell'ultima parte dell'esistenza della possibilità di continuare a conoscere.

Una grande lezione di consapevolezza e un richiamo a quei valori che distinguono gli esseri umani dalle bestie.

Lo spettacolo comprende anche la lettura di due poesie del poeta greco K. Kavafis: ITAKA e SATRAPIA

Biglietti gratuiti possono essere prenotati qui sotto.
Ogni prenotazione, con relativo indirizzo email, vale un posto.
Il termine ultimo per il ritiro dei biglietti ritirare presso la cassa del Teatro ZKM e' il 21 ottobre.

Informazioni

Data: Gio 24 Ott 2019

Orario: Alle 20:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : ZKM e Promo Music Corvino Produzioni

Ingresso : A pagamento

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

ZKM, Teslina 7

1586