Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Gli alunni della Umberto I

up1

Proiezione del film documentario in occasione della Giornata della memoria delle vittime dell’Olocausto e nell’ambito del Festival della Tolleranza.

Il documentario affronta la storia dell’Olocausto con una nuova prospettiva registica e mira a promuovere una cultura della memoria come conoscenza collettiva condivisa, per sviluppare un approccio critico alle questioni del nostro tempo, come cittadini con una coscienza attenta e partecipativa. Anche per questo il film si rivolge in particolare agli insegnanti e ai giovani.

Dopo la proiezione del film, è previsto un breve Q&A per il pubblico con la regista del film, Alessandra Maioletti.

Il film, che ha fatto scalpore in sale gremite in tutti i festival a cui ha partecipato finora, è stato premiato con i seguenti riconoscimenti:

– Los Angeles Greek Film Festival – Vincitore Miglior Documentario – 2022
– San Francisco Greek Film Festival – Vincitore Miglior Documentario – 2022
– London Greek Film Festival – Vincitore Miglior Documentario – 2022
– Selezione ufficiale del Festival del cinema documentario di Salonicco – 2022

Tutto è iniziato nel 2003, quando il professor Crescenzi ha scoperto un vecchio archivio di fotografie, pagelle, carte d’identità e diplomi di maturità nel seminterrato dell’Istituto Italiano di Cultura di Salonicco. L’edificio era un tempo sede della scuola italiana “Umberto Primo”, che centinaia di studenti ebrei hanno frequentato fino all’anno scolastico 1941-42.

Attraverso le avventure di 9 studenti, il film racconta la storia dell’Olocausto in Grecia, e più precisamente a Salonicco, dove il 96% degli ebrei della città fu inviato ad Auschwitz. Come narratore, A. Crescenzi, sarà l’anello di congiunzione nel dipanarsi di queste storie.
Attraverso i suoi occhi, vedremo anche l’arco temporale in cui queste storie, grandi e piccole, sono ambientate, dalle prime misure antiebraiche del 1941 alla Liberazione.

La narrazione è rafforzata dalle testimonianze di Alberto Modiano e Drita Giomo, che furono testimoni oculari di quegli eventi.

Sceneggiatura – Idea: Antonio Crescenzi, Alessandra Maioletti
Regista: Alessandra Maioletti
Direttore della fotografia: Dimitris Kaitatsis; Composizione musicale: Vasileia Rozana; Montaggio: Angelos Angelopoulos, Vangelis Pyrpilis; Make-up artist: Maria Ioannidou; Hairstylist: Kaiti Aravatinou;
Assistente alla regia: Eugenia Maragou; Sound Design: Anastasios Katsaris, Tonia Vlachou;
Casting Director: Alessandra Maioletti
Attori: Giannis Triantakis, Christina Mathioulaki, Dimitra Derzekou, Lefteris Kolitsos, Sofia Skaramanga, Dinos Gelameris, Vina Sergi, Giortzis Papadopoulos, Kostas Kaloudiotis
Produzione: ERT, COSMOTE
Produzione televisiva Esecuzione: Blacklight Productions Produttori esecutivi.

Sito web del film: www.thestudentsofumbertoprimo.com

Trailer: https://vimeo.com/762237244/8b3ab87c1a

  • Organizzato da: Festival Tolerancije
  • In collaborazione con: IIC